Prove di traforo: collana con pendente in rame e pietre dure.

Questa creazione ha come pendente la mia prima forma realizzata a traforo dal lamierino di rame, tanto tempo fa e mai montata. Devo dire grande soddisfazione, sotto la guida dell’orafo Sassi Zanichelli. Ora dovrei riprenderelo in mano ed essere autonoma, ma per fare ciò ho bisogno di altra attrezzatura ( morsa da tavolo con la sede per l’appoggio in legno) e ora non saprei dove reperirla. Cedrò di ricercarla in rete. Il pendente è stato decorato con pietre dure e impreziosito da filo di rame arrotolato, con suggestioni provenienti dalla straordinaria THE CEREBRAL DILETTANTE e dalla bravissima Monica di Cà dei Duchi, anche per quanto riguarda gli anellini grandi rinforzati con filo. Ho usato sempre le pietre dure (calcedonio, granato, avventurina, quarzo citrino, radice di rubino, perla a bottone viola) e il risultato finale è molto gradevole. E’ volata via subito! messa sul banco ieri e comprata…

 

Lascia un commento

Archiviato in Collane, Intrecci di filo, Metalsmith, Rame

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...